BMW TROFEO 1000
Sostanzialmente diversa dalla Honda CB750 rivisitata in chiave racer da pista anni '70, questa creazione continua sulla tradizione costruttiva di Vibrazioni, ossia tante saldature e pezzi recuperati e riciclati. Anche se a vederla bene proprio non si riconoscerebbe mai la sua “antenata” – non foss’altro che per la scritta BMW sul carter – questa Trofeo è sostanzialmente una moto di stazza, con una postura inclinata in avanti più pronunciata rispetto alla BMW K100 da cui deriva, ma che non è poi tanto lontana dalle sue origini.
A differenza di quanto visto sulla CB750, con la Trofeo l'impianto frenante è sotto gli occhi di tutti. Per certo l'agilità in curva è sacrificata, ma la forcella anteriore, gli ammortizzatori posteriori ed i pneumatici, la rendono più stabile rispetto alla sua moto donatrice. Non bisogna inoltre dimenticare che i materiali impiegati da Vibrazioni art-design sono più leggeri rispetto a quelli montati sulla K100 e che molte carene e strumentazioni hanno lasciato il posto ad uno stile più spartano e graffiante.

Anno di realizzazione 2013
ONLINE PRESS
Cafe Racer Japan
BMW TROFEO 1000
Sostanzialmente diversa dalla Honda CB750 rivisitata in chiave racer da pista anni '70, questa creazione continua sulla tradizione costruttiva di Vibrazioni, ossia tante saldature e pezzi recuperati e riciclati. Anche se a vederla bene proprio non si riconoscerebbe mai la sua “antenata” – non foss’altro che per la scritta BMW sul carter – questa Trofeo è sostanzialmente una moto di stazza, con una postura inclinata in avanti più pronunciata rispetto alla BMW K100 da cui deriva, ma che non è poi tanto lontana dalle sue origini.
A differenza di quanto visto sulla CB750, con la Trofeo l'impianto frenante è sotto gli occhi di tutti. Per certo l'agilità in curva è sacrificata, ma la forcella anteriore, gli ammortizzatori posteriori ed i pneumatici, la rendono più stabile rispetto alla sua moto donatrice. Non bisogna inoltre dimenticare che i materiali impiegati da Vibrazioni art-design sono più leggeri rispetto a quelli montati sulla K100 e che molte carene e strumentazioni hanno lasciato il posto ad uno stile più spartano e graffiante.

Anno di realizzazione 2013
ONLINE PRESS
Cafe Racer Japan