menu
About
Us

Tra arte e design

Vibrazioni art-design è una filosofia nata nel 2006 che si muove controcorrente rispetto al sistema di produzione di massa su scala industriale, privilegiando un processo di lavorazione artigianale che porta ad un completo stravolgimento della materia.

Progettiamo e produciamo arredamenti in metallo, customizziamo motociclette e realizziamo oggetti di design più in generale, utilizzando lamiere di recupero provenienti dal settore petrolchimico ed alimentare, dando vita ad un’entità materica unica, tangibile e riconoscibile.

Si tratta di opere collocabili tra arte e design, rese uniche dalla caratterizzazione dei materiali che, in quanto recuperati, presentano variazioni di superficie ricche di memoria e contenuti.

Ogni prodotto è espressione della nostra filosofia tra passato, presente e futuro: il sapere tradizionale e l’avanguardia vanno oltre la mera produzione di un pezzo e ogni volta raccontano una storia diversa attraverso sfumature, imperfezioni, combinazioni cromatiche e texture superficiali.

L’eccellenza artigianale viene così abbinata al recupero, all’upcycling e ad una ricerca continua: ferro e lamiera vengono sapientemente lavorati e trasformati nel rispetto delle qualità intrinseche dei materiali e dell’ambiente. Ogni ammaccatura ed ogni graffio contribuiscono a forgiare la personalità del materiale che utilizziamo, unico rispetto ad ogni altro.

Materia

La materia prima da cui nasce la storia VAD è la lamiera recuperata dai vecchi fusti industriali. I protagonisti sono i bidoni dai colori sgargianti e dalle singolari serigrafie che offrono una moltitudine di combinazioni cromatiche e texture superficiali.

Parallelamente, la loro esposizione nel tempo agli agenti atmosferici compie una trasformazione estetica del materiale. I barili, una volta recuperati e bonificati, diventano in questo modo materia prima-seconda.

Si tratta quindi di un procedimento di upcycling in cui viene data una seconda vita ai fusti originariamente destinati allo scarto ed allo smaltimento. Il processo certificato di bonifica è realizzato secondo una procedura green che prevede l’utilizzo di acqua piovana e lisciva di cenere di legna.

Bonifica

Sono tante le aziende del settore petrolchimico ed alimentare, ma anche in molti altri campi dell’industria, nelle quali si fa uso quotidiano di fusti e bidoni in ferro per contenere le materie prime più diverse: questo avviene sia nel momento del trasporto che durante lo stoccaggio.
Una volta svuotati, questi imballaggi industriali diventano però un autentico problema ecologico che richiede un processo di smaltimento rigidamente regolamentato e controllato e che deve essere eseguito da professionisti del settore.

Nel panorama delle aziende che si occupano di lavaggio, smaltimento e rigenerazione dei fusti industriali abbiamo selezionato partners qualificati ovvero aziende ecologiche nel senso più vero del termine, dove gli impianti di smaltimento distruggono interamente qualsiasi residuo di materiale inquinante nel totale rispetto dell’ambiente e tramite la massima riduzione dell’inquinamento.

I bidoni infatti vengono lavati e risciacquati con acqua piovana e lisciva di cenere: questo permette la raccolta e lo smaltimento di tutti i liquidi contaminati e delle tracce di sostanze potenzialmente nocive in essi contenute.
Tutti i residui vengono opportunamente smaltiti e i vapori sviluppati durante il lavaggio, anch’essi potenzialmente inquinanti, vengono eliminati assicurando un prodotto salubre al 99,9%.

Lavorazione

Taglio, piega, saldatura, smerigliatura e verniciatura: ogni operazione viene eseguita secondo criteri manuali relegando ai minimi termini la componente “macchina” e le forme realizzate sono studiate per avere un’auto portanza conferita dallo stesso materiale di recupero che, combinato ad una tecnica di lavorazione appropriata, permette di non avvalersi di endoscheletri e strutture di supporto.

Nulla viene coperto, camuffato o nascosto: lo scheletro diventa estetica e viceversa, l’imperfetto diventa stile. Forme e design vengono concepiti eliminando nel prodotto ogni riferimento alla forma del bidone: sugli arredi permangono la patina del tempo trascorso e la matericità della lavorazione, laddove il bilanciamento estetica-forma-funzione rende l’oggetto capace di comunicare e raccontare una storia.

Prodotto

Ogni prodotto può essere replicato in maniera similare ma mai perfettamente identica, sia per cause materiali che di lavorazione. Ogni pezzo è unico, siglato e numerato e sono possibili varie opzioni creative per quanto riguarda il design, il colore e la finitura.

I prodotti Vibrazioni art-design hanno un carattere rude, postmoderno ed eco-romantico: produciamo una gamma di prodotti focalizzata su un alto valore simbolico e la visione di sostenibilità a lungo termine costituisce parte integrante della nostra strategia aziendale.  I nostri prodotti evocano una storia, suscitano emozioni, sono eco-friendly e completamente Made in Italy. Vibrazioni art-design è quindi il paradigma del lifestyle di un pubblico pop e moderno che si riconosce nei valori del brand.